L’Ente gestore dell’A.M.P. ha contribuito al miglioramento del coordinamento e del raccordo con i competenti organismi di vigilanza, la Capitaneria di Porto, in quanto pur essendo investita di tale compito, lamenta oggettive difficoltà nell’attuare questa attività, poiché gravata da altre funzioni istituzionali. La convenzione tra Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare e la Capitaneria di Porto alla prova dei fatti non può assicurare (soprattutto a terra) quel presidio atto a prevenire comportamenti illeciti.

Pertanto, l’attività di sorveglianza in situ prevede un pattugliamento giornaliero dell’area terrestre prospiciente l’AMP da parte del Corpo di Polizia Locale costituito da agenti della Polizia Ambientale del Comune di Siracusa e della Polizia Provinciale. IL servizio di pattugliamento terrestre viene svolto in 2 turni giornalieri lungo le direttrici SS.PP. 58 e 110 e ricadenti all’interno della fascia di rispetto dell’A.M.P..

Tale attività viene monitorata attraverso i rapporti trasmessi al Consorzio Plemmirio con periodica frequenza dal Coordinatore del Corpo di Polizia Locale e raccolti presso gli uffici dell’A.M.P. Nell’anno 2014 in via sperimentale il Corpo della Polizia Locale ha effettuato un servizio di pattugliamento marino con gommone di servizio di proprietà dell’AMP già consegnato alla Polizia nel 2013.

Nel 2014 sono stati proficui gli interventi svolti dalla Associazione Sea Sphephard che per ben due volte con un cospicuo numero di volontari, hanno svolto un servizio di pattugliamento notturno lavorando in sinergia con la Capitaneria di Porto e le altre forze dell’ordine presenti sul territorio e soprattutto con la squadra nautica della Guardia di Finanza di Siracusa.

Anche nell’anno in corso è stata attivata l’intesa con l’Associazione Sea Sphephard ed avviata la campagna di pattugliamento del territorio in ore sia diurne che notturne ad opera di volontari dell’associazione.

Consegna delle auto di servizio al corpo della Polizia Locale nell’anno 2006

Consegna delle auto di servizio al corpo della Polizia Locale nell’anno 2006

Consegna delle auto di servizio al corpo della Polizia Locale nell’anno 2006

Consegna delle auto di servizio al corpo della Polizia Locale nell’anno 2006

 

VideoSorveglianza

VideoSorveglianza

L’attività di sorveglianza dell’A.M.P. si avvale inoltre di un sistema di videosorveglianza su tutto il perimetro dell’AMP a mezzo di telecamere motorizzate con un’escursione di 360° autoalimentate ad energia eolica e fotovoltaica. Il sistema di videosorveglianza dell’A.M.P. del Plemmirio è lo strumento principale in atto per la vigilanza ai fini della protezione dell’Area marina protetta. Il sistema comprende una postazioni di videosorveglianza costituita da un monitor LCD ubicato presso la sede del Consorzio Plemmirio e di una analoga postazione presso la sala operativa della locale Capitaneria di Porto.

Nel corso degli anni tale strumento ha permesso ai funzionari del Consorzio Plemmirio e della Capitaneria di Porto di Siracusa di lavorare in sinergia e intervenire puntualmente in tutte le situazioni di evidente pericolo e di mancato rispetto della normativa vigente. L’impianto di videosorveglianza attualmente esistente dispone di:

VideoSorveglianza

VideoSorveglianza

  • 10 telecamere tipo Axis P 5534‐E IP Outdoor Dome PTZ Access Point 5,4 Ghz con antenna integrata, completate per il funzionamento ottimale da Access Point 2,4 Ghz;

Antenna direttiva 2,4 ghz 16; Modulo GSM per controllo remoto ON OFF RESET; Regolatore di Carica 15A;Generatore eolico 12 V 60 W diametro rotore 60cm; Batteria 12 V 100 A Gel; Pannello Fotovoltaico 12 V; PoE Alimentatore di rete UTP.

  • Sala operativa presso la sede dell’A.M.P. composta da N° 6 monitor LCD da 19”, 1 monitor al Plasma 42”.
  • Sala operativa Capitaneria di Porto di Siracusa composta da N° 4 monitor LCD da 19”, 1 monitor al Plasma 42”

Il sistema attualmente dopo una serie di interventi di manutenzione straordinaria e ammodernamento è efficiente al 100% corredato da una struttura di comunicazione dati all’avanguardia e funzionante. Presto ad integrazione del sistema di videosorveglianza del Plemmirio si aggiungeranno ulteriori 10 telecamere di ultimissima generazione, di cui 3 termiche, afferenti al PON Sicurezza un progetto promosso dal Ministero dell’Interno che vede coinvolto il sistema nazione delle aree marine protette e che sarà funzionante sul territorio interessato h24.

Mappa VideoSorveglianza

Mappa VideoSorveglianza

Data ultima modifica: 12/05/2015
Translate »