Centrolofo viola fotografato nel mare del Plemmirio

Centrolofo viola fotografato nel mare del Plemmirio

Un Centrolofo viola fotografato nel mare del Plemmirio

Centrolofo viola

Siracusa, 8 maggio 2018

Un gradito ospite nelle acque dell’Area Marina Protetta del Plemmirio.
Nel corso di un monitoraggio delle acque sottoposte a tutela per volere del Ministero dell’Ambiente, il personale specializzato dell’oasi marina siracusana si è imbattuto in un variopinto esemplare giovanile di Schedophilus ovalis meglio conosciuto come Centrolofo viola.

Si tratta di un pesce piuttosto raro nel Mediterraneo. Gli avvistamenti da parte dei subacquei sono infatti poco frequenti ed evidentemente il nostro Centrolofo si è trovato a suo agio proprio sotto una boa di delimitazione delle Zona A, non a caso la più tutelata dell’oasi marina siracusana, dove nessuna attività è consentita ad eccezione di studi scientifici ben monitorati.
In effetti, gli studiosi sanno che il Centrolofo viola da adulto vive in profondità ma da giovane ama sostare sotto corpi flottanti e lontano dalla costa. La boa nel bel mezzo del mare del Plemmirio, nella quiete della riserva integrale, deve essergli apparsa come un rifugio rassicurante dove concedersi una piacevole sosta. L’obiettivo ha colto il Centrolofo in tutto il suo fulgore, con la sua luccicante livrea giovanile che nulla ha da invidiare a quella dei suoi sgargianti cugini tropicali.

d.ssa Graziella Ambrogio
Ufficio Informazione, Divulgazione e Promozione
Area Marina Protetta del Plemmirio
Sito Internet www.plemmirio.eu
Mail graziella.ambrogio@plemmirio.it
Un Centrolofo viola fotografato nel mare del Plemmirio

 

Translate »